Benvenuti in Bottega, il piccolo laboratorio che ho aperto per condividere le mie passioni: la pittura e la pasta di mais. Dai miei pasticci nascono le creaturine della Bottega: fate svolazzanti (attenzione, abbassate la testa), sirene, creature magiche e piccoli animaletti. Qui c'è sempre una gran confusione, quindi non spaventatevi se vedete passare un topino o una chiocciola... siamo tutti un po' matti! Però tutti con una fiaba da raccontare :)
Buona passeggiata!

martedì 1 dicembre 2009

Tutorial: creare una fatina in pasta di mais

Dunque... tempo fa avevo fatto un tutorial per creare una fatina con la pasta di mais... già postato qui sulla colonna di sinistra, in realtà. Purtoppo non tutti riescono a visualizzarlo :( Per colpa mia, devo precisare... se lo avessi fatto in un altro modo non ci sarebbe questo problema!

Ho provato a caricarlo nuovamente... qui di seguito inserisco il link. Apparirà una sorta di "rivista" sfogliabile. In basso a destra ci sono i pulsanti per ingrandire, stampare e scaricare il tutorial in formato PDF, oltre alle frecce per cambiare pagina:


Nel caso non riusciste a caricarlo... piccolo stratagemma... questi sono i link delle pagine. Vi appariranno come delle immagini e basterà cliccarci sopra per poterle ingrandire :)



Se, però, preferite il file PDF, ma non riuscite a scaricarlo basterà contattarmi su soniacaioppi@alice.it . Vi invierò senza problemi il tutorial via e-mail ^^

Potete contattarmi anche per richieste tecniche, aiuto, quattro chiacchiere (oppure critiche, nessun problema)... qualsiasi cosa! Sarò felice di rispondere e di aiutare se e fin dove sono in grado :)

Prima di natale spero anche di riuscire a inserire un altro tutorial su... questo lo scoprirete :P

Ora torno a lavoro... ho giusto quelle 20/30 cosine da fare e finire... sono sempre in ritardo su tutto! :D A presto, anzi prestissimo!
EDIT: il nuovo metodo per modellare il viso lo trovate QUI

50 commenti:

  1. Infatti ricordavo di averlo visto!!.
    Ma è sempre un piacere vedere come nascono le tue meravigliose fate!.
    Grazie per l'utilissimo tuto mia cara!!.
    Un bacione!.

    RispondiElimina
  2. Che bello, grazie!!!
    Appena ho un po' di tempo mi cimento, anche se so già che raggiungere i tuoi risultati è davvero improbabile.
    Sei davvero molto brava :-)

    RispondiElimina
  3. *Rory, sìsì... è sempre il solito ^^ L'ho ri-postato visto che non tutti riescono a visualizzarlo (la mia imbranataggine informatica colpisce ancora!)Però prima o poi ne vorrei fare uno nuovo, ho cambiato un po' metodo ^^

    *Rita, prego figurati! Dai, dai prova... ti assicuro che non è difficile! Io mi diverto come una matta!

    RispondiElimina
  4. Complimenti!!!davvero un bel tutorial utile e ben spigato!!!
    Ciao
    Chiara


    http://langolodellacalzetta.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. Me lo sono guardato tutto, molto bello e dettagliato.
    Fatto da te sembra una cosa semplicissima, ....sembra!
    Sono sicura che invece non sia facile per niente perciò, continuerò a guardare le tue bellissime fatine e ad ammirarti per la tua bravura.
    Ciao a presto.

    RispondiElimina
  6. Questo è un vero regalo!!^^

    Grazie ...non è da tutti essere così generose^^

    RispondiElimina
  7. Msg spam : Tutti invitati al mio primo "BlogIndovinaCandy", se ti va passa...

    RispondiElimina
  8. ma roba da matti! Tu sei una fata più fata di quelle che crei, che pazienza che hai avuto a fare quel bellissimo tutorial, brava, sono ammirata come sempre :-)

    RispondiElimina
  9. *Kiki grazie ^^ Mi fa piacere che sia utile... e ancora di più che si capisca quello che dico... mi sembro contorta da sola o.O

    *Daniela, ma è semplice... giuro!:)Tanto più per una che sforna meraviglie come te!

    *Titty, prego ^^ Non è poi un gran regalo... non mi costa niente far vedere come pasticcio con la pasta ^^ E poi sono le foto scelte... gli orrori li ho censurati! :D

    *Rita... se tutto lo spam fosse come questo ci metto una firma! :D Appena mi viene in mente una risposta sensata ti lascio un commento!

    *Adriana... noooo! Quale fata? Al massimo posso essere maga Magò! :D

    RispondiElimina
  10. Ciao Sonia se passi da me (nel blog nuovo) c'è un dono per te!!!
    Notteeeeeeeeeeee!!!
    Bacioni oni oni

    PS: se non lo trovi nel mio blog sopra il post ci sono le indicazioni

    RispondiElimina
  11. CAra Sonia grazie mille per il tutorial, le tue crazioni come sempre sono fantastiche. Ho un premio per te, passa pure sul mio blog per ritirarlo

    RispondiElimina
  12. Ciao Sonia, ho scovato questo tuo bellissimo blog scrivendo sul motore di ricerca "pasta di mais" e... Beh! devo farti davvero i complimenti, è un piccolo mondo fantastico (in tutti i sensi!!!)!
    Ovviamente, non ho resistito ed ho scaricato anche il tuo tutorial (nessun problema con il download e grazie mille del materiale)... giacchè è poco tempo che mi dedico alle paste modellabili fatte in casa (spero possano diventare per me - in tutto e per tutto - un agevole sostituto del fimo...), vorrei chiederti cosa ne pensi della pasta di mais la cui ricetta non richiede una cottura nel pentolino... ieri - dopo aver sperimentato nei mesi prima e con grande successo la pasta Gabrylea - mi sono finalmente decisa e rispolverato un libricino comprato due anni fa, ho fatto il tutto... è un procedimento che non richiede cottura... l'hai mai provata per le tue fatine? sapresti dirmi la riuscita... per ora mi sto limitando a fare fiori e, di tanto in tanto, noto che non è semplice non far venire qualche piccola screpolatura della superficie... è normale? scusami del commento tanto (forse troppo) lungo... avrei potuto scriverti un e-mail, in effetti, ma... Grazie ancora di tutto e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  13. *Paola arrivoooo! Grazissime ^^

    *Aria... grazie a te! Passo subito!

    *Elisa ciao! Aspetta... vengo a risponderti per bene sul tuo blog :)

    RispondiElimina
  14. Ciao Sonia mi sono trovata per caso sul tuo blog e devo dire che sono stupita per la passione che metti nelle tue creazioni se pur giovanissima, stamattina sono di corsa ma d'ora in poi ti verrò a trovare spesso e dovrò chiederti qualche informazione .
    Brava!!!!!!!
    Maria Antonietta
    maria.antonietta10@tele2.it

    RispondiElimina
  15. Ciao Maria Antonietta! Felicissima di averti qui, benvenuta e grazie infinite ^^
    per le informazioni sono a tua disposizione :)

    RispondiElimina
  16. l'ho visto adesso!!!! complimenti, davvero utile e ben fatto!!! Brava!!! e...grazie!!!!

    RispondiElimina
  17. ciao complimentoni per queste bellezze che crei. volevo sapere, ma quando inizi ad unire i vari pezzi tipo le braccia e le gambe al busto, questi pezzi sono già asciutti oppure procedi ad assemblare i pezzi quando sono ancora morbidi?

    RispondiElimina
  18. Grazie! ^_^
    Quando aggiungo braccia e gambe sono ancora freschi, altrimenti le giunture non se ne vanno :) Il busto può essere anche già asciutto, l'importante è che sia fresca la parte da aggiungere.

    RispondiElimina
  19. grazie mille!! sei stata davvero gentile!

    RispondiElimina
  20. Figurati ^_^
    Se c'è qualcosa che non ti torna dimmi pure, oppure puoi mandarmi una mail... nessun problema :)

    RispondiElimina
  21. in cerca di "ispirazioni" ti ho trovata per magia! Bellissime le tue fatine, meravigliose e affascinanti tutte le tue creazioni, grazie per i tuoi tutorial, sarà molto difficile riuscire a fare le tue meraviglie, ma ho una gran voglia di provarci!
    Ciao
    Sandra

    RispondiElimina
  22. Grazie Sandra, sono contenta che ti siano piaciute le mie bestiole ^_^
    Dai, dai prova! Son sicura che riuscirai a fare qualcosa di molto carino, è un pasta divertente... un po' "testarda" all'inizio, ma dà parecchie soddisfazioni :)

    RispondiElimina
  23. Ciao,ho provato a seguire il tutorial solo che non capisco perchè la pasta si sgretoli o si creino delle crepe quasi dappertutto e i pezzi come le gambe o la testa si staccano dopo soli 5 minuti dall'assemblaggio,ho combinato un pasticcio ma è la prima volta che mi cimento in questa cosa e un po' mel'aspettavo,ma non mi aspettavo mica un disastro del genere! Ma come si suol dire sbagliando s'impara,però io,dove avrei potuto sbagliare?

    RispondiElimina
  24. Ciao Giorgia!
    Uhm, dalla descrizione mi sa che è successo qualcosa all'impasto... mi sa che si è cotto un po' troppo e la pasta è uscita più dura del necessario.
    Come risulta il tuo impasto a maneggiarlo?

    RispondiElimina
  25. Che tu sia bravissima è indiscutibile, ma la cosa che mi piace di più è la tua totale disponibilità. Sei una persona che merita molto, sei una persona buona. Non ti conosco, ma sono sicura che sia così!

    RispondiElimina
  26. Ma troppo buona, così mi imbarazzo *_* Secondo me nel mondo "creativo" lo scambio di idee, tecniche e consigli è una delle cose più belle... ci si migliora, ci si diverte... e si fanno anche quattro chiacchiere con chi ha la stessa passione, che non guastano mai! :)

    RispondiElimina
  27. Straordinaria,veramente!Ma come fai?Sei magica pure tu,oltre alle fatine!Ho provato anche io a farne una,ma mi sono arresa:quando assemblavo gambe e braccia si straformavano,perdevano la forma,allugandosi e facendo le odiate pieghe!Io uso l'impasto a freddo,con la colla vinavil 59,tappo arancione.Dipende da quello?Cambio impasto?Cambio colla?ti prego aiutami,sei la mia musa ispiratrice...le tue fate sono vive di sicuro,tanto è l'amore che traspare!Grazie Sonia per avermi letto.

    RispondiElimina
  28. Ah!dicementicavo!Ma non è che le varie parti del corpo le unisci una volta asciugatesi?Grazie ,da Miriam

    RispondiElimina
  29. Ciao Miriam!
    Mmmm... mai provato l'impasto cotto? Quello a freddo mi sembra che tenda ad afflosciarsi di più, la pasta con la cottura acquista più elasticità e rimane meglio in forma. La colla puoi usare anche quella a tappo arancione, dovrà solo cuocere un pelo di più perchè è più liquida, ma niente di grave :)
    Le varie parti le unisco ancora fresche, altrimenti non riesco più a togliere le giunture... però, se ti torna più comodo, puoi magari fare il busto e lasciarlo asciugare una giornata prima di aggiungere gli arti. Così ti si deforma meno la figura... l'unica "regola" è di attaccare subito il pezzo che hai modellato, per togliere la giuntura, ma per il resto puoi fare la fatina in più fasi :)
    Oddio, si capisce cosa ho scritto? XD Se hai bisogno mandami pure una mail, non farti problemi, eh :)

    RispondiElimina
  30. Grazie Sonia,sei tanto buona!Non solo come artista,ma condividi i tuoi segreti,dai consigli...e credo che chi realizza certi capolavori,ha sicuramente un bel cuore!Io mi diletto anche col das e cartapesta,ma da quando ho visto le tue creazioni,mi hai fatto venire una voglia matta di provare!Ti ammiro e ti stimo,davvero.Ciao Sonia,grazie dei consigli!Ci proverò ancora!Un bacione e salutami le fatine,in special modo i topolini!Miriam

    RispondiElimina
  31. Ma di niente, figurati :)
    Allora buoni esperimenti... e se hai dubbi fammi un fischio!
    Fate e topoli ricambiano il saluto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao fata Sonia,sono sempre io,Miriam;scusa se ti rompo,ma volevo chiederti come posso fare a comprare il libro dove ci sono i tuoi insegnamenti,l'enciclopedia dove spieghi come fare le fatine,i topolini,perchè sono andata a due diverse librerie a Pescara,ma non ce l'avevano.Dici che se ordino il libro arriva lo stesso alla libreria anche se non ce l'hanno?Mille grazie in anticipo!

      Elimina
  32. Ciao Miriam!
    Non credo che si trovi in libreria... per acquistarlo però basta che lo ordini alla Bacchetta Magica, la casa editrice che l'ha pubblicato, qui: Libro
    Se c'è qualche problema basta che mandi una mail alla redazione, arrivano subito :)
    Non so se chiedendo alla libreria riescano a prenderlo, devono comunque rivolgersi alla Bacchetta.

    RispondiElimina
  33. Lunedi chiedo alla libreria se possono ordinarmelo,altrimenti vado subito sul sito che gentilmente mi hai suggerito!Grazie di cuore Sonia!Un bacio

    RispondiElimina
  34. Ciao Sonia, come stai? Sai che poi ho chiamato la bacchetta magica per ordinare il libro? Perche credo propio che si possa ordinarlo solo tramite loro!Conto i giorni, uno per uno:non vedo l'ora che arrivi presto!Sei grande! Miriam

    RispondiElimina
  35. Ciao Miriam! Spero che il libro ti piaccia e ti sia utile... aspetto di sapere cosa ne pensi allora ^^

    RispondiElimina
  36. Finalmente...è arrivato.
    Cara Sonia....è semplicemente bellissimo! Me lo sono letto, osservato, studiato tutto d'un fiato! Leggendo la prefazione poi, ho notato come l'editore ha centrato il bersaglio quando spiega che la tua creatività affascina, incuriosisce e meraviglia....e io aggiungerei anche fonte d'ispirazione...ho fatto proprio un buon acquisto! Grazie Sonia per come sei e di averti conosciuta virtualmente! Miriam

    RispondiElimina
  37. Ma... *_* Sono più che contenta che ti sia piaciuto! Mosè però è stato troppo buono in quella prefazione... intanto ha tralasciato di dire che sono di fuori come i terrazzi XD
    Venuto l'impasto? :)

    RispondiElimina
  38. Semlicemente ti distigui dalla massa , sei unica, originale e irripetibile!Secondo me, per creare tali capolavori, devi avere un giardino interiore meraviglioso, questo é il mio pensiero.Lo sai che ho provato l'impasto cotto e mi trovo molto meglio?Crepe zero , come avevi detto tu! Ho fatto un folletto e domani provo a fare una testolina di fata...sembra così facile!Ho provato a farla, ma mi sono bloccata a farle il naso, non riuscivo a lisciarlo...domattina mi metto d'impegno!Ps:non smetto di sfogliare il libro (come ora sul divano)o sbirciare il tuo blog, perché le tue creazioni sono le mie preferite!

    RispondiElimina
  39. :******************************
    Sono proprio contenta che ti sia trovata bene con l'impasto cotto, per me in quanto a elasticità non ha rivali!
    Come procede la testina? :)

    RispondiElimina
  40. Ciao fata Sonia...ho fatto la mia prima fatina...se ti capita di andare sul mio blog vedrai la mia foto che caricherò ora...devo completarla ancoranon posso lamentarmi come è uscita, non è che sia bellissima, però non mi scoraggio, visto che è la prima.Qualche problema ce l'ho con le labbra. .Ho bisogno del tuo parere sincero, è molto importante per me, eventuali errori, cosa cambiare..volevo farti una domanda:ma quando fai una fatina con la pasta , ti capita di colorare prima la pasta color della pelle e prima di formare il corpo o le colori la pelle solo a composizione già asciutta?

    RispondiElimina
  41. Poverina...la mia fatina calva....spero ti piaccia un pochino...è una piccolezza in confronto alle tue meraviglie, ma mi allenerò!

    RispondiElimina
  42. Risposte
    1. Oh, quanto sei carina Sonia...! Grazie, grazie di cuore per la tua sincerità! Il tuo parere è molto importante per me, non solo per la tua indiscutibile bravura, ma anche perché mi stai dando più sicurezza in me stessa, nelle mie capacità, sto comprendendo che gli insuccessi sono normali all'inizio e sei stata tanto dolce e cara con le tue semplici parole, a non farmi scoraggiare! Voglio seguire il link con le misure...ah! Ah! guardandola meglio,la mia fatina ha la "capa a manderino"! Grazie di cuore, avevo bisogno di qualche parola confortevole!

      Elimina
    2. Oh, quanto sei carina Sonia...! Grazie, grazie di cuore per la tua sincerità! Il tuo parere è molto importante per me, non solo per la tua indiscutibile bravura, ma anche perché mi stai dando più sicurezza in me stessa, nelle mie capacità, sto comprendendo che gli insuccessi sono normali all'inizio e sei stata tanto dolce e cara con le tue semplici parole, a non farmi scoraggiare! Voglio seguire il link con le misure...ah! Ah! guardandola meglio,la mia fatina ha la "capa a manderino"! Grazie di cuore, avevo bisogno di qualche parola confortevole!

      Elimina
  43. Ma figurati, è stato un piacere... tanto più che sei partita bene! Gli errori li abbiamo fatti (e continuiamo a farli, almeno io sì XD) tutti, vuole solo ire che li sistemiamo la volta dopo :) La fatina la voglio veder finita, eh!
    Il link è questo: Libro di Andrew Loomis, ci sono le proporzioni per uomo e donna, oltre che per i bimbi di varie età... basta che clicchi sulle miniature e si ingrandiscono.

    RispondiElimina
  44. Grazie, grazie Sonia, di cuore;sei un'amica! Va bene, la fatina la terminerò!E intanto mi studio il link che cortesemente mi hai dato! Amo la pasta di mais, da un paio di anni che la conosco, amo cosa si può creare con la fantasia, fondere insieme sogni e immaginazione! E quanto aiuta! Devo dire che è rilassante e mi è sempre piaciuto dar sfogo a ciò che ho dentro con l'arte! Sono contenta che anche tu sei così, ami anche tu creare e non smetterò mai di dirti che sei tanto buona, a darmi consigli, anche se non mi conosci.Grazie davvero Sonia e scusa se sono prolissa...

    RispondiElimina
  45. Ma di nulla, sul serio... oltretutto è sempre piacevole scambiare quattro chiacchiere con chi ha la stessa passione :)
    Un bacione-one :*

    RispondiElimina
  46. Grazie Sonia del tuo parere!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  47. Grazie Sonia del tuo parere!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina